avvento delle donne visibili

Hompa (Regina) Kanuni

Una delle missioni delle Donne Visibili è quella di recuperare le storie di donne del passato e fare, nel nostro piccolo, qualcosa per restituirle alla Storia.

Perché al fatto che le donne siano state marginalizzate nella vita pubblica, si aggiunge il fatto che, dove c’erano, sono state dimenticate, e poco di loro si è scritto.

Immagine della Regina Kanuni su una decorazione in bronzo del Museo dell'Indipendenza di Windhoek, in Namibia. Foto di Gaia Manco

In tutte le civiltà però, troviamo donne che hanno detenuto il potere. Una di loro è la Regina Kanuni (ca. 1900-1972) della regione Okawango, in Namibia. Se non avessi visitato il museo dell’indipendenza a Windhoek poco tempo fa, non avrei mai saputo dell’esistenza di questa regina namibiana.

Sulla sua vita non si trovano molte notizie. Sappiamo che ha regnato nella regione Okavango, fra Namibia e Botswana, dal 1923 al 1941, mantendendo un’apertura verso le missioni cristiane ma fermezza e ostilità verso gli occupanti (il Sudafrica dell’apartheid). Costretta all’esilio in Angola dall’amministrazione sudafricana e dai tentativi del fratello di sottrarle il potere, nel 1958 ritornò in patria e a regnare fino alla morte, avvenuta nel 1972. Si pensa che sia nata intorno al 1900.

Se qualcuna di voi, nelle sue letture o nei suoi viaggi, scopre donne da portare alla conoscenza di tutte, ci scriva qui nei commenti o su Facebook!

Foto: Decorazione in bronzo che rappresenta la Regina Kanuni, Museo dell’indipendenza di Windhoek, Gaia Manco

Pubblicità

One thought on “Hompa (Regina) Kanuni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.