avvento delle donne visibili

Raicho Hiratsuka

Raicho Hiratsuka (1886-1971) fu una pioniera del femminismo e attivista pacifista giapponese.

Hiratsuka nel 1949

Fu la fondatrice del giornale Seito (calze blu, un termine usato in modo dispregiativo per indicare le donne che si occupavano di lettere) dove pubblicava articoli letterari ma anche saggi sull’oppressione della donna nella società, ad esempio attraverso il matrimonio, che era di fatto una forma di proprietà dell’uomo sulla donna.

“Mi chiedo quante donne abbiano contratto matrimonio senza amore in nome della sicurezza economica, diventando prostitute e serve a vita di un uomo”

Citazione riportata nell’articolo “La pionniere oubliée” Marie Claire Francia, dicembre 2021

Nel 1913 pubblicò il saggio “Alle donne del mondo” nel quale mette in discussione l’idea di una femminilità idealizzata fatta di dolore, sacrificio e pazienza a favore degli uomini.

Visse la vita secondo i propri principi e dalla critica alla società tradizione giapponese passò alla necessità di ottenere rappresentanza politica, lavorando per ottenere il diritto di voto per le donne (che le giapponesi ottennero solo nel 1946). Nel Giappone imperiale, Hiratsuka fu un’importante voce pacifista.

Raicho era il suo pseudonimo: significa “uccello di tuono”, una figura mitologica giapponese metà animale e metà tuono, figlia del cielo. Una bella descrizione per una donna libera.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.