Ultimi articoli
“Il collage per capire il mondo” Ruth Habermehl
Donne in vista

“Il collage per capire il mondo” Ruth Habermehl

di Ruth Habermehl, artista. Traduzione dal tedesco di Lilly Bozzo-Costa Il mio lavoro si basa sulla tecnica del collage. Creo immagini usando immagini. Uso immagini di epoche passate, oggi superflue. Le cerco tra vecchie riviste d’epoca, giornali, calendari, libri illustrati che  non interessano più.  Con l’uso del taglierino e delle forbici libero le figure dal … Continua a leggere

L’8 marzo non ce l’hanno regalato
Notizie

L’8 marzo non ce l’hanno regalato

Oggi anche noi Donne Visibili partecipiamo alla giornata di mobilitazione internazionale delle donne. Potete trovare informazioni e risorse sul sito delle amiche di Non Una di Meno. Per aderire allo sciopero potete astenervi dal lavoro retribuito e non, astenervi dal comprare e portare addosso qualcosa di rosso per mostrare solidarietà: perché se le nostre vite non … Continua a leggere

Notizie

La marcia delle donne contro Trump

In questi giorni stiamo assistendo a una marcia delle donne contro il neopresidente degli Stati Uniti Donald Trump e la sua annunciata politica antilibertaria. Qua sotto una serie di link utili per seguirla. Madonna, Alicia Keys and Scarlett Johansson among Women’s March … Women’s March on Washington: Gloria Steinem Speech … – YouTube Michael Moore … Continua a leggere

Buon 2017!
buon anno

Buon 2017!

Auguro a tutte noi  coraggio, solidarietà e leggerezza. Auguro a tutte e a tutti di leggere dei buoni libri scritti da donne, di guardare dei bei film girati da donne  e di assumere una donna come vostra collaboratrice, perché il cambiamento parte da noi! A me e alle Donne Visibili auguro tante nuove avventure! (Gaia)  … Continua a leggere

L’Avvento delle Donne Visibili – Nadia Murad e Lamiya Aji Bashar
avvento delle donne visibili

L’Avvento delle Donne Visibili – Nadia Murad e Lamiya Aji Bashar

Nadia Murad e Lamiya Aji Bashar sono le eroine e le vittime sopravvissute di una guerra che ci tocca tutti e tutte e che in particolare vuole schiacciare popoli interi umiliando le donne. Nadia e Lamiya sono donne di etnia yazida, una popolazione che storicamente vive in Iraq, o quello che ne resta. Entrambe hanno … Continua a leggere