8 marzo 2022
Notizie

8 marzo 2022

Il primo pensiero che abbiamo avuto, qui alle Donne Visibili, è stato quello di dedicare questo 8 marzo alle donne ucraine, la cui vita è stata fatta a pezzi dall’invasione russa. A quelle che cercano di lasciare il paese. A quelle che vivono da lontano il terrore per i propri cari rimasti. A quelle che … Continua a leggere

Pubblicità

Raicho Hiratsuka
avvento delle donne visibili

Raicho Hiratsuka

Raicho Hiratsuka (1886-1971) fu una pioniera del femminismo e attivista pacifista giapponese. Fu la fondatrice del giornale Seito (calze blu, un termine usato in modo dispregiativo per indicare le donne che si occupavano di lettere) dove pubblicava articoli letterari ma anche saggi sull’oppressione della donna nella società, ad esempio attraverso il matrimonio, che era di … Continua a leggere

Rada Akbar
avvento delle donne visibili

Rada Akbar

Rada Akbar è una fotografa e artista afgana. Dal 2018 al 2020 ha organizzato in Afghanistan un progetto artistico chiamato “Abarzanan”(Superwoman, Superdonna), dove abiti scultura celebrano le donne che hanno contribuito alla storia e alla cultura dell’Afghanistan, che hanno aperto la strada alle altre e che per questo sono state perseguitate o cancellate dalla storia … Continua a leggere

Anne Hidalgo
avvento delle donne visibili

Anne Hidalgo

francese di origine spagnola. Aveva due anni quando i genitori durante la dittatura di Franco decisero di lasciare la Spagna per trasferirsi a Lione. Studia diritto sociale all’ Università di Parigi-Nanterre. Si dichiara da sempre femminista: ”il femminismo mi è sembrato più rivoluzionario di un qualsiasi manifesto di partito” Fa politica senza protagonismo, in modo … Continua a leggere

La presidente del Consiglio
avvento delle donne visibili

La presidente del Consiglio

La nostra presidente del Consiglio italiana è una economista e una giurista femminista. È una figura internazionale rispettata. È una donna coraggiosa che ha combattuto contro ogni ingerenza religiosa nella vita politica e contro ogni discriminazione. Siamo nel 2021 e non abbiamo mai avuto una presidente del Consiglio così . Quanto dobbiamo aspettare ancora? Continua a leggere